Il punto di accesso alla Salute

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

La comunità romena in Italia è cresciuta in modo sostanziale negli ultimi anni ed è diventata sempre più parte integrante della società italiana.

Spesso vengono sottovalutate le difficoltà che tanti concittadini devono affrontare tutti i giorni nel districarsi nelle mille difficoltà della vita, rese ancora più difficili dalle difficoltà di comprendere l’organizzazione e i servizi pubblici.

Io stessa ho dovuto affrontare tante difficoltà per il riconoscimento dei miei studi e per riuscirmi ad orientare negli ospedali tutte le volte che ne ho avuto bisogno.

È per questo motivo che, in qualità di responsabile del dipartimento salute della F.O.R.I., la federazione delle organizzazioni romene in Italia, ho voluto dare seguito ad una iniziativa che aiuti tutti i cittadini romeni residenti a districarsi nella complessa offerta sanitaria.

Il mio progetto si sviluppa su più livelli: il primo livello è quello di identificare tutti gli uffici che dialogano con il pubblico straniero, e che offrono servizi e assistenza sanitaria. Una mappa interattiva del sistema sanitario nazionale (SSN) può senz’altro permetterci di orientarci facilmente in caso di necessità.

Il secondo livello è quello di individuare tutte le strutture e tutti i professionisti che sono disposti ad offrire accoglienza e prezzi particolari per la popolazione romena.

Ottenere degli sconti sulle analisi e sulla diagnostica, ottenere trattamenti particolari di prezzi e di rateizzazione dei pagamenti sono gli obiettivi che mi sono prefissata in modo tale da far sì che le persone possano sentirsi tutelate anche nell’affrontare problemi di salute. Io stesso ho messo a servizio la mia professione in questo senso.

Da questa idea è nata l’esperienza SANITAR.EU che sta diventando il centro di riferimento per questo progetto. Spero di riuscire ad aumentare le collaborazioni e gli ambulatori affiliati e continuerò nei prossimi mesi ad aggiornare le informazioni e le offerte disponibili.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.sanitar.eu

A cura della dottoressa Florina Gheorghe


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here